Agesci Emilia Romanga

Home » Foulards Blancs

Giornata Mondiale per la Pace

28 dicembre 2013

Messaggio della Luce della Pace da Betlemme 2013

La pace è possibile per tutti!

In questo momento così difficile per l’intera Umanità e per il nostro Paese, crediamo che nessuno abbia parole e azioni di Pace migliori di quelle di Papa Francesco. Perciò lasciamo che lui ci parli e ci esprima, dal profondo del suo animo, qual è il modo migliore per percorrere la strada della Pace :

        A questo punto mi domando: E’ possibile percorrere la strada della pace? Possiamo uscire da questa spirale di dolore e di morte? Possiamo imparare di nuovo a camminare e percorrere le vie della pace? Invocando l’aiuto di Dio, sotto lo sguardo materno della Salus populi romani, Regina della pace, voglio rispondere: “Sì, è possibile per tutti!” Questa sera vorrei che da ogni parte della terra noi gridassimo: “Sì, è possibile per tutti!” Anzi vorrei che ognuno di noi, dal più piccolo al più grande, fino a coloro che sono chiamati a governare le Nazioni, rispondesse: “Sì, lo vogliamo !”.

      La mia fede cristiana mi spinge a guardare alla Croce. Come vorrei che per un momento tutti gli uomini e le donne di buona volontà guardassero alla Croce! Lì si può leggere la risposta di Dio: lì,alla violenza non si è risposto con violenza, alla morte non si è risposto con il linguaggio della morte. Nel silenzio della Croce tace il fragore delle armi e parla il linguaggio della riconciliazione, del perdono, del dialogo, della pace.

     Vorrei chiedere al Signore, questa sera, che noi cristiani e i fratelli delle altre Religioni, ogni uomo e donna di buona volontà gridasse con forza: “la violenza e la guerra non è mai la via della pace!”.

     Ognuno si animi a guardare nel profondo della propria coscienza e ascolti quella parola che diceesci dai tuoi interessi che atrofizzano il cuore, supera l’indifferenza verso l’altro che rende insensibile il cuore, vinci le tue ragioni di morte e apriti al dialogo, alla riconciliazione: guarda al dolore del tuo fratello – penso ai bambini: soltanto a quelli… guarda al dolore del tuo fratello, e non aggiungere altro dolore, ferma la tua mano, ricostruisci l’armonia  che si è spezzata; e questo non con lo scontro, ma con l’incontro !

     Finisca il rumore delle armi ! La guerra segna sempre il fallimento della pace: nell’amata Nazione siriana, nel Medio Oriente, in tutto il mondo ! Preghiamo, questa sera, per la rinconciliazione e per la pace, lavoriamo per la riconciliazione e per la pace, diventiamo tutti, in ogni ambiente, uomini e donne di riconciliazione e di pace. Così sia.

Dal discorso di Papa Francesco alla Veglia di preghiera per la pace – Roma 7 settembre 2013

Con la volontà di operare noi per la Pace e la riconciliazione, offrendo a tutti il lume della Luce di Betlemme, auguriamo Buon Natale a tutti.

I libri che ti consigliamo